ADOTTA UN POLITICO E VINCI UNA VACANZA IN MOLISE

Satira politica

A caval donato non si guarda in bocca, recita un vecchio adagio. Così, in cambio di una vacanza gratuita in Molise si può anche sopportare qualche piccola clausola non proprio piacevole. Negli ultimi giorni un’associazione culturale di San Giovanni in Galdo si è resa protagonista di una lodevole iniziativa: regalare un soggiorno ai vacanzieri che decidono di trascorrere una settimana nella nostra regione. Giusto promuovere il turismo, ma perché non sfruttare le centinaia di famiglie che già hanno annunciato di voler venire in Molise? Va bene l’ospitalità, insito nel dna di noi molisani, ma un piccolo “souvenir” da far riportare loro a casa non guasterebbe. Quale miglior regalo (non tanto per loro ma per noi) di un bel politico che, causa mozione di sfiducia (ma chi ci crede!), rischia di rimanere a casa? Ce ne sono ben 21, tutti pronti a fare le valigie e trasferirsi…Basta offrirgli una poltrona, non importa quale, va bene anche quella del proprio salotto. 

Si potrà scegliere tra 21 modelli differenti. C’è l’esperto, il giovane al primo mandato, la donna che vuole fare l’assessora e quella che è in minoranza. Ce n’è per tutti i gusti! Vi attenderà all’arrivo in Molise… Lo manderemo ad accogliervi facendogli credere che siete degli elettori pronti a votarlo…Si affezionerà subito a voi: un incarico, un’indennità, una commissione o una vicepresidenza e il gioco è fatto. Un’unica clausola nel contratto: al momento della ripartenza dovrà venire insieme a voi.

Del resto l’iniziativa assume uno scopo ben più alto e profondo, una vera e propria campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono del politico, categoria sempre più bistrattata. Il motto sarà: “Io non l’abbandono…Vieni in vacanza in Molise e adotta un politico” …Forse te ne pentirai, ma noi sicuramente no!

Invia un commento